Print Friendly, PDF & Email

computexCOMPUTEX 2018, organizzato da TAITRA, Taiwan Trade Development Council e TCA, Taipei Computer Association, si è concluso con un grande successo attirando a sé 42.284 visitatori internazionali da 168 diversi Paesi, quasi l’1% circa dello scorso anno. Secondo TAITRA, i primi 10 Paesi o regioni con l’affluenza più alta, nell’ordine, sono: Stati Uniti, Giappone, Cina, Hong Kong, Corea del Sud, Tailandia, Malesia, Germania, India, Filippine. COMPUTEX 2018 ha presentato sei temi, tra cui “AI”, “5G”, “Blockchain”, “IoT”, “Innovazioni e startup” e “Giochi e VR”. Attraverso una serie di mostre, forum e incontri sugli acquisti, l’evento ha collegato le catene del valore del settore fornendo alle aziende tecnologiche e alle startup la migliore piattaforma per la promozione e l’interazione. Inoltre, InnoVEX ha attratto 17.687 visitatori in un breve periodo di 3 giorni, con un incremento di oltre il 18% rispetto allo scorso anno.
Con la crescita della tecnologia IA e con le applicazioni IoT, COMPUTEX 2018 ha risposto a questa tendenza. Oltre ai server progettati per l’elaborazione AI e l’archiviazione di grandi quantità di dati, Gigabyte ha sfruttato le risorse software dei suoi partner e implementato un cloud ibrido per l’intelligenza artificiale e l’analisi dei dati, realizzando la tabella di marcia AIoT dell’azienda. Compal ha introdotto una soluzione a tutto tondo che combina design avanzato professionale e cloud computing. L’azienda ha inoltre dimostrato varie linee di prodotti per case intelligenti e assistenza sanitaria intelligente, offrendo agli utenti un’esperienza sensoriale completamente nuova e più personalizzata. La smart camera di prossima generazione di VIVOTEK con funzionalità di analisi delle immagini e algoritmi di deep learning integrati può generare valore aggiunto per i settori di vendita al dettaglio, in quanto può calcolare con precisione il numero di persone e il tempo di permanenza in un negozio.
Al forum COMPUTEX, le aziende leader hanno condiviso le ultime tendenze e intuizioni su AIoT in quanto la tecnologia spinge l’industria tecnologica globale in un futuro più intelligente. Deepu Talla, vicepresidente e direttore generale di macchine autonome di NVIDIA, ha detto che quando l’intelligenza artificiale è adottata in più scenari, la GPU non riguarda solo l’accelerazione dei supercomputer, ma può anche essere utilizzata nello sviluppo dell’IA per apportare grandi cambiamenti alla tecnologia industria. In particolare, NVIDIA vede un grande potenziale per GPU nel mercato manifatturiero. Allan Yang, Chief Technology Officer di Advantech, ha dichiarato che i settori manifatturieri rappresentano in media il 30% del PIL nella maggior parte dei paesi, introducendo l’IoT o l’intelligenza artificiale in fabbriche intelligenti o altri scenari di produzione intelligente aumenteranno il valore complessivo del prodotto nel mondo.
Entusiasmanti visioni di vita intelligente sono state ovunque in InnoVEX quest’anno, in quanto un terzo dei 388 espositori di eventi della manifestazione provenienti da 21 paesi hanno dimostrato tecnologie o applicazioni correlate all’IA. E in risposta all’aumento del “potere delle ragazze”, il forum InnoVEX ha aggiunto per la prima volta quest’anno il tema “imprenditorialità femminile”. Adriana Gascoigne, fondatrice e CEO di Girls in Tech, la prima organizzazione no-profit al mondo che si concentra sui ruoli millenari delle donne nella tecnologia e come fondatori di business, ha parlato al forum e condiviso la sua decennale esperienza nel settore tecnologico. Ha detto che la diversità di genere sul posto di lavoro può aiutare i team o le aziende a creare prodotti e servizi migliori. Poiché solo il 25% dei lavoratori nel settore tecnologico degli Stati Uniti sono donne, spera di introdurre diverse risorse per sostenere le donne imprenditrici nel settore tecnologico e allo stesso tempo aumentare la diversità e le possibilità per l’industria.

Share Button