Come fa la mamma a creare un e-business con le sue conserve? Come si può ottenere un “passaporto” mondiale per i propri prodotti senza muoversi da casa? E cosa c’è dietro i codici a barre?
Per rispondere con il sorriso a queste domande, GS1 Italy – l’associazione senza scopo di lucro che riunisce 35 mila imprese di beni di consumo – ha lanciato una mini web series e una campagna digital.
I tre episodi della serie “Storie di codice a barre”, realizzati da Ramaya Productions, famosi per i loro video satirici e virali, raccontano con ironia il codice a barre e svelano che ottenerne uno per vendere i propri prodotti in Italia e all’estero è davvero semplice e veloce. Sia per una piccola che per una grande azienda.
Da sempre attenta ai bisogni e alle esigenze di tutte le piccole e medie imprese, GS1 Italy sviluppa infatti strumenti agili, immediati e sempre fruibili per creare i propri codici a barre e, con un servizio di assistenza continua, aiuta piccole e grandi realtà a gestire i barcode e a risolvere tutti i dubbi che si possono incontrare ogni giorno nell’utilizzo della codifica GS1.
“Storie di codici a barre” è visibile sui canali Facebook e Youtube di GS1 Italy e sulla pagina Facebook di Ramaya Productions, e ha già riscosso un grande successo con decine di migliaia di visualizzazioni in poche settimane.

Share Button

Nessun banner disponibile