Print Friendly, PDF & Email

20180324-sonos-store-berlin-3845-bearbeitetIl nuovo Sonos Concept Store di Oranienburger Straße 83 nel quartiere Mitte a Berlino ha aperto oggi le sue porte. Dopo l’apertura delle filiali a New York e Londra nel 2017, il negozio Sonos di Berlino è il secondo in Europa e il terzo in tutto il mondo.
Il concetto è più di un negozio: Sonos permette di sperimentare la cultura musicale nel suo nuovo spazio berlinese. Gli eventi della musica, del cinema, della tecnologia, dell’arte e del design si svolgeranno su base continuativa. I visitatori possono approfondire il suono, sperimentare i prodotti Sonos in un ambiente domestico interattivo e ascoltare la musica come previsto dall’artista. Naturalmente, il suono e l’acustica sono una parte cruciale del concetto di spazio.
Due sale di ascolto offrono un’esperienza di ascolto unica e sono l’ideale set-up per le dimostrazioni di prodotto: Progettate per riflettere la sensazione di una casa moderna, le sale di ascolto consentono ai visitatori di sperimentare la potenza del suono. I visitatori possono scegliere le proprie canzoni preferite e trasmettere la propria musica tramite uno dei numerosi servizi di streaming disponibili su Sonos.
Coloro che desiderano trovare il set-up ideale del suono per la propria casa possono ottenere una consulenza qualificata nel negozio e, allo stesso tempo, provare i prodotti stessi. È anche il luogo ideale per chi è curioso di imparare di più sul controllo vocale e sulla tecnologia intuitiva: il primo altoparlante intelligente Sonos – Sonos One con Amazon Alexa integrato – può essere controllato con la propria voce.
Elementi accuratamente selezionati contraddistinguono lo spazio berlinese da quelli di Londra e New York: per il design delle sale d’ascolto, Sonos ha collaborato con gli artisti berlinesi 44flavours e Lena Petersen. Ispirati alla musica, alla cultura urbana e agli ambienti domestici, hanno creato l’aspetto e le sensazioni individuali delle due stanze. Anche le parti degli interni del negozio sono di Berlino – con mobili di 45Kilo, Loehr e Selleck & Sohn.
Un altro punto forte dello spazio è l’Art Wall: uno spazio per l’arte ispirata alla musica di artisti internazionali e locali. Per l’apertura del negozio, una mostra su David Bowie, che aveva uno stretto legame musicale con la capitale tedesca, è in mostra. La fotografia di Denis O’Regan, Masayoshi Sukita e Christian Simonpietri mostrano Bowie durante la sua era berlinese.
L’evento di apertura del negozio è ispirato a un’icona che ha creato alcune delle sue opere più innovative e durature a Berlino: giovedì 12 aprile Sonos presenta Song Stories: Bowie. Thomas Venker sarà l’ospite della serata e invita artisti selezionati a condividere le loro personali esperienze musicali ispirate a David Bowie: co-produttore della famosa trilogia di Low di Bowie, “Heroes” e Lodger Tony Visconti, Goldfrapp, Ellen Allien e Michael Rother racconteranno le loro storie di canzoni e aggiungeranno singole colonne sonore. Questa sera è aperta al pubblico e ha lo scopo di riunire i fan di Bowie, gli amanti della musica e i berlinesi – RSVP è aperto su www.sonos.com/events.
Le Song Stories saranno seguite da una trasmissione radio in diretta di due giorni durante il weekend di apertura del 13 e 14 aprile dalla stazione Global e dal servizio partner di streaming Sonos NTS Radio. ‘Love Letters to Berlin’ celebrerà la città come una fonte di ispirazione e attrazione per gli artisti, con spettacoli di etichette berlinesi, festival e artisti famosi che hanno fatto della città la loro casa.

Share Button