SOS Ricambi annuncia il suo arrivo in Italia. Il progetto nasce dalla startup francese SOS Accessoire, fondata nel 2008 da Olivier de Montlivault; nell’era della circular economy, SOS Ricambi sposa la filosofia del “Do It Yourself”, secondo la quale si possono ridurre drasticamente i costi di manutenzione dei propri elettrodomestici attraverso la manutenzione e la riparazione in proprio, rendendoli così 4 o 5 volte meno cari rispetto al ricorso ai classici servizi post-vendita, di assistenza e riparazione.
Le cifre parlano da sole. Da alcune ricerche emerge infatti che in ogni famiglia italiana ci sono in media 8 elettrodomestici che hanno bisogno di una riparazione, il 66% degli italiani punta a promuovere la sostenibilità attraverso il riutilizzo e il 72% si occupa direttamente delle piccole riparazioni domestiche. Per quanto riguarda la seconda vita dei prodotti, il 48% degli italiani dichiara di avere comprato o venduto usato nel 2017. Ogni anno vengono buttate via 600.000 tonnellate di oggetti potenzialmente riutilizzabili: allungare la vita agli oggetti farebbe risparmiare 60 milioni all’anno.
Dopo dieci anni di attività svolta presso Darty come responsabile per il mercato dell’assistenza post-vendita, oltre che come responsabile di prodotto nella centrale d’acquisto, il fondatore, Olivier de Montlivault, ha deciso di sfruttare l’esperienza maturata in queste posizioni per permettere a chiunque di riparare da sé e con semplicità i propri elettrodomestici, rendendo questa pratica sempre più alla portata di tutti.
SOS Ricambi offre oggi ricambi per oltre 250.000 modelli di elettrodomestici che vanno dalle aspirapolveri ai frigoriferi, dalle lavatrici ai robot da cucina. La società è composta da un team di 25 persone con diverse specializzazioni che lavorano presso gli stabilimenti di La Verrière nel dipartimento di les Yvelines, in Francia.
SOS-Ricambi basa la sua proposta su tre elementi fondamentali: l’offerta, sempre più ampia, un elevato livello di servizio di assistenza e di post-vendita.
SOS Ricambi distribuisce i propri prodotti unicamente online, sia tramite il sito sia attraverso piattaforme di e-commerce/marketplace quali Amazon, Ebay, ManoMano. Questo modello distributivo permette di offrire tariffe sempre più competitive e una gamma di prodotti sempre più ampia.

Share Button

Nessun banner disponibile