Audiweb ha pubblicato il report con i nuovi risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell’online in Italia e ha reso disponibile il nastro di pianificazione con i dati della fruizione effettiva di internet del mese di dicembre 2015.
In base al nuovo report sulla diffusione dell’online in Italia, sui dati di sintesi della Ricerca di Base realizzata in collaborazione con DOXA, nel 2015 risultano 41,5 milioni gli italiani che dichiarano di accedere a internet da qualsiasi luogo e strumento, l’86,3% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni.
La disponibilità di accesso a internet si conferma ampiamente diffuso tra tutti i segmenti di popolazione analizzati e presenta un incremento del 4,7% in due anni per quanto riguarda la possibilità di accedere da qualsiasi device.
Analizzando più nel dettaglio la disponibilità di accesso a internet dai vari device e dalle singole location esaminati, emerge una leggera flessione della disponibilità da casa tramite computer (-2,5% negli ultimi due anni), a fronte di un trend di costante crescita della diffusione dei device mobili con accesso a internet.
La disponibilità di accesso a internet da cellulari o smartphone, infatti, è disponibile per 32.7 milioni di individui (+45,3% in due anni) e 12.9 milioni da tablet (+83,6%).
Aumentano anche gli italiani che dichiarano di accedere a internet tramite televisore (4.5 milioni, +63,2% in due anni) e da console giochi (6 milioni, +33,7%).
Per quanto riguarda i dati sulla fruizione reale di internet nel mese di dicembre 2015 la total digital audience ha raggiunto  29.1 milioni di utenti, il 52,7% degli italiani dai 2 anni in su, online complessivamente per circa due giorni (45 ore e 46 minuti).
Nel giorno medio sono stati 22.2 milioni gli italiani che si sono collegati almeno una volta a internet tramite i device rilevati, con una media di 1 ora e 56 minuti online per persona.
A dicembre erano online nel giorno medio 18,5 milioni di italiani da device mobili, il 42% degli individui di 18-74 anni, e 11.6 milioni da computer, il 21% degli italiani dai 2 anni in su..
Nel corso del 2015, la total digital audience ha registrato un valore medio di 28.8 milioni di utenti unici nel mese, e di 21.7 milioni nel giorno medio.
Inoltre, confrontando i dati del solo mese di dicembre 2015 con i dati dell’audience online nell’anno precedente, si registra un incremento del 2% nella fruizione quotidiana di internet.
Più in dettaglio, nel giorno medio il trend risulta ancora in calo per la fruizione di internet da PC (-7% rispetto a dicembre 2014), continua a crescere l’audience online da dispositivi mobili (+7% nel giorno medio).
Dai dati sui profili degli utenti online nel giorno medio risultano 11.1 milioni gli uomini che hanno effettuato almeno un accesso a internet (il 40,5% degli uomini dai 2 anni in su), 11 milioni le donne (il 39,8%) e quasi due terzi dei giovani tra i 18 e i 34 anni (il 65,4% dei 18-24enni e il 63,5% dei 25-34enni).
In particolare, le donne e i giovani continuano a dedicare più tempo alla navigazione quotidiana: 2 ore online nel giorno medio per le donne, 2 ore e 23 minuti per i 18-24enni e 2 ore e 14 minuti per i 25-34enni.
Solo il 24,6% dei 55-74enni (3,5 milioni di utenti unici) accede a internet nel giorno medio da tutti i device rilevati, con un incremento del 32% in un anno di accessi da mobile per questa fascia di utenti.
Per quanto riguarda i dati sulla provenienza geografica, risultano online nel giorno medio il 42,5% degli abitanti dell’area Nord Ovest (5.8 milioni), il 41,6% del Nord Est (3.6 milioni), il 38,5% del Centro (3.4 milioni) e il 35,2% dell’area Sud e Isole (7 milioni).
Dai dati sul tempo totale trascorso online, emerge un trend positivo, anche in questo caso trainato dall’uso sempre più abituale dei device mobili.
Infatti, rispetto all’anno scorso, cresce di circa il 3% il tempo complessivo online, con un incremento del 14,5% della quota del tempo dedicato alla navigazione tramite device mobili (smartphome e/o tablet) e un calo del 19,4% del tempo online da personal computer.
Per quanto riguarda, più in dettaglio, la distribuzione del tempo tra i device rilevati, nel mese di dicembre 2015 il 73,3% del tempo totale speso online nel giorno medio è stato generato dalla fruizione di internet dai device mobili, con quote di tempo speso online tramite mobile molto elevate per i giovani (86,3% del tempo online dei 18-24enni e 80,1% del tempo online dei 25-34enni) e le donne (78,3% del tempo totale trascorso online).
Infine, per quanto riguarda i dati di consumo, tra le principali categorie di siti e applicazioni più consultati nell’ultimo mese dell’anno, restano confermati i siti o applicazioni di ricerca (92,4% degli utenti online), i portali generalisti (90,5% degli utenti online), i social network (87,6% degli utenti online).
Risultano interessanti anche i dati di fruizione dei siti dedicati alla fruizione dei video (24 milioni di utenti), i siti dedicati all’ecommerce (22,5 milioni di utenti unici nel mese), siti e applicazioni legati ai servizi mobile e di messaggistica istantanea (20.8 milioni di utenti unici) e le testate giornalistiche online (20,3 milioni di utenti unici).

Share Button