BQ arricchisce il proprio smartphone top di gamma Aquaris X5 con la nuova versione Cyanogen OS. Il nuovo device Android-based da oggi integra una serie di plus.
Aquaris X5 Cyanogen Edition è infatti il primo smartphone BQ a integrare la versione 12.1 del sistema operativo, scelto dall’azienda per arricchire ulteriormente la userexperience del proprio modello di punta. L’utente tipico di Android, sempre attento ad aggiornare i propri device e restare al passo con l’evoluzione tecnologica, da
oggi avrà accesso a una vasta serie di opzioni di personalizzazione, a un avanzato sistema di sicurezza e privacy per i propri dati e a un corredo di funzionalità e app con le quali rendere il proprio smartphone davvero unico.
Con Cyanogen OS 12.1 è possibile personalizzare icone, font, colori, animazione d’avvio e blocco schermo di Aquaris X5 e creare un tema di sfondo da aggiungere a quelli forniti sul dispositivo. La funzione smart LiveDisplay permette poi di adattare lo schermo dello smartphone all’ambiente, regolando temperatura e luminosità dei colori. INoltre, la funzione AudioFX permette un’esperienza sonora ad alta definizione a 24 bit.
Il sistema di sicurezza Protected App mette infine al sicuro le applicazioni private in apposite cartelle e con Privacy Guard è possibile controllare quali informazioni
personali condividere con le varie applicazioni.
Le principali dotazioni tecniche di questo nuovo smartphone comprendono il sistema operativo Cyanogen OS 12.1, un display da 5’’ con risoluzione HD e densità di 293 ppi, processore Qualcomm Snapdragon 412 con GPU Adreno 306, memoria interna di 16 GB e 2 GB di RAM, fotocamera posteriore da 13 Mpixel con sensore Sony IMX214 con doppio flash, messa a fuoco automatica e apertura focale da f/2,0, fotocamera frontale da 5 Mpixel a 4 lenti con flash e apertura da f/2,0, batteria LiPo da 2.900 mAh, e audio FX ad alta definizione a 24 bit.

Share Button