Print Friendly, PDF & Email

ESSELUNGACambio ai vertici di Esselunga. Il nuovo Vicepresidente del gruppo è infatti Marina Sylvia Caprotti, figlia minore dell’imprenditore scomparso lo scorso 30 settembre. Al ruolo di Presidente onorario è stata invece nominata la seconda moglie Giuliana Albera. Anche Francesco Moncada di Paternò, genero di Bernardo Caprotti e marito di Marina entra nel Consiglio di Amministrazione in qualità di Consigliere.
Rimangono invece fissi nelle loro posizioni rispettivamente di Presidente e Amministratore Delegato l’avvocato Vincenzo Mariconda e Carlo Salza. Fisso anche il resto del management, con Gabriele Villa, nel ruolo di Direttore Commerciale, Cesare Baiocchi, in qualità di Responsabile dello sviluppo, Stefano Ciolli, responsabile della parte finanziaria, Luca Lattuada alla gestione del personale, e Alberto Gaudio agli affari legali.
Uno dei primi impegni del nuovo esecutivo è l’attuazione del nuovo piano di sviluppo per il prossimo quadriennio, per investimenti pari a 1,8 miliardi di euro, mirati soprattutto a potenziare il canale ecommerce, la logistica del Nord Est e a espandere ulteriormente la rete, con particolari mire sul Sud Italia. Tra i piani di espansione, almeno 5 nuove aperture, tra cui con molta probabilità Varese, Verona, Bergamo, Novara e Livorno.
Novità anche sul fronte di una possibile vendita del Gruppo. Secondo indiscrezioni, infatti, il colosso cinese del settore immobiliare e dell’energia Yida International Investment Group avrebbe avanzato un’offerta di ben 7,5 miliardi di euro.

Share Button