“Il mercato ci vede in un momento molto propositivo e dinamico della nostra storia”, così Manuela Soffientini, General Manager di Electrolux Major Appliances Italy, sottolinea lo stato attuale della sales division italiana del gigante svedese degli elettrodomestici. Il riferimento è al recente lancio della nuova gamma Inspiration Range e ai primi risultati ottenuti dalla riorganizzazione del marketing avvenuta nell’ottobre dello scorso anno.

“Nel corso del 2013 abbiamo completato il lancio della nuova gamma di Electrolux Rex ed introdotto novità di assoluta eccellenza con AEG”, conferma infatti Manuela Soffientini. “Inspiration Range in particolare è una gamma di elettrodomestici da incasso e da libera installazione completamente rinnovata, sia da un punto di vista estetico che funzionale, con un forte contenuto di innovazione, capace di rappresentare una proposta di reale valore per il consumatore finale. Un gamma che presenta caratteristiche e funzionalità di derivazione ed ispirazione professionale. Electrolux infatti da oltre 90 anni è il partner previlegiato sia dei professionisti della ristorazione, i grandi chef di tutto il mondo, sia di quelli del trattamento del bucato.”

“Nel lancio di Inspiration Range, oltre ad una forte accelerazione sul fronte del digital marketing e all’attivazione di importanti iniziative esperenziali, a partire dai Taste Festival di Milano e Roma di cui Electrolux è Title Sponsor, la nuova organizzazione di Marketing si è focalizzata principalmente sulle attività in-store, grazie ad una struttura dedicata di trade marketing che ha posto, in collaborazione con i nostri partner della distribuzione, una grande attenzione alla valorizzazione del prodotto all’interno del negozio ed alla formazione degli addetti alla vendita.”

Proprio sull’importanza della relazione con il trade si è voluta soffermare Manuela Soffientini, aggiungendo: “La valorizzazione dello shopping experience del consumatore, sia nella sua prospettiva in-store che digital, rappresenta uno degli aspetti strategici da valorizzare. E questo è fattibile solo attraverso una stretta collaborazione con la distribuzione. La nuova organizzazione sta lavorando proprio in questa direzione, lavorando in partnership con la distribuzione per rendere le iniziative di trade marketing sempre più efficaci e rilevanti. Ed in tal senso abbiamo raggiunto obiettivi importanti nel corso dell’anno, con particolare riferimento sia alla qualità dell’esposizione del prodotto nel punto vendita sia al mantenimento del valore, in un momento storico di evidente difficoltà economica, in cui la difesa del valore è fortemente turbata da offerte particolarmente aggressive”.

Molte sono le novità inserite recentemente a catalogo da Electrolux, tutte caratterizzate da “un elevato contenuto di innovazione sia estetica che tecnologica”, così come sottolineato dal General Manager Electrolux Major Appliances Italy Manuela Soffientini. “Una nuova gamma prodotti in grado di rappresentare una proposta di valore particolarmente interessante per il consumatore finale”, come da tradizione della multinazionale svedese.
Tra le numerose innovazioni presentate, spicca, per innovazione e funzionalità, la nuova asciugabiancheria SteamSystem, un vero e proprio sistema asciugante, alternativo ai metodi di asciugatura tradizionali, basato sull’utilizzo del vapore. Grazie a questo sistema innovativo, non solo si evita il problema delle complicate operazioni di asciugatura (ingombranti stendibiancheria o vestiti sparsi per casa), ma si facilita notevolmente la fase di stiratura dei capi d’abbigliamento.
Il sistema messo a punto da Electrolux Rex è infatti in grado di distendere i tessuti e ridurre le pieghe in modo da rendere più semplice e veloce la stiratura e, nel caso di indumenti sportivi e casual, renderli già pronti per essere indossati. Non solo. La nuova gamma di asciugabiancheria Electrolux Rex, di cui fa parte il nuovo asciugabiancheria SteamSystem, utilizza la tecnologia a pompa di calore, ispirata alle soluzioni professionali, capace di asciugare i vestiti risparmiando fino al 50% di energia rispetto alla classica energetica A (in pratica, asciugare un pieno carico costa la metà di un caffè al bar: 0,44 euro per 9 kg di bucato a 1.400 giri/min), e senza alcun rischio di dispersione di umidità nella stanza in cui sono alloggiati (fino a 80 litri di acqua in meno nella stanza in un anno), con un notevole guadagno nel comfort domestico, nonché in fatto di benessere. Lo speciale programma Refresh, inoltre, è in grado di eliminare totalmente dai vestiti tutti i cattivi odori di cibo o di chiuso, evitando così di esporre i capi per molte ore all’aria aperta, in particolar modo dei grandi centri urbani dove, a lungo andare, l’azione dei fumi e dello smog cittadino potrebbe danneggiarli anche irreparabilmente.
Il modello SteamSystem RDH 3897 SDW è un asciugabiancheria da 9 kg in classe energetica A++ e classe di efficienza di condensazione A, dotata di sistema di auto-riduzione dei consumi in base al carico. Oltre a un oblò silver XXL a doppio vetro e al cestello in acciaio inox, l’apparecchio è inoltre dotato di un ampio display LCD con interfaccia touch-control e di una manopola bidirezionale, grazie ai quali rendere veramente semplice il suo funzionamento, anche alle mani meno esperte. A tutto questo, si aggiunge la certezza del trattamento delicato su ogni tipo di tessuto, avvalorata anche dalla certificazione Woolmark Apparel Care – Gold, importante riconoscimento internazionale che attesta la qualità di un trattamento delicato anche per i capi più preziosi. Qualità che è stata persino scelta dall’Opéra National de Paris, che da tempo affida i propri costumi di scena proprio alla tecnologia professionale Electrolux. Anche sul fronte del design, infine, l’asciugabiancheria SteamSystem si dimostra all’altezza delle sue dotazioni tecniche, con un profilo elegante e ricercato, caratterizzato da finiture e cornici cromate o silver, perfettamente in linea con il nuovo concept Inspiration Range che abbraccia tutte le categorie di prodotto della casa svedese e che, come sottolinea il Design Director di Electolux Thomas Johansson, nasce dalle “tre parole chiave che avevamo in mente: moderno, distintivo ed elegante. Un design unico che rende i nostri sistemi immediatamente riconoscibili”.

Se Electrolux Rex è caratterizzata da una collezione di asciugabiancheria che tratta con la massima delicatezza ogni tipo di tessuto, grazie alla sua competenza nel settore professionale, AEG propone, invece, la gamma tecnologicamente più avanzata in termini di efficienza energetica. Con il modello T97689IH AEG ha infatti introdotto il primo asciugabiancheria sul mercato con prestazioni di classe A+++ di efficienza energetica e di classe A di efficienza di condensazione, abbattendo i consumi energetici e raggiungendo livelli di asciugatura da primato. L’intera gamma degli asciugabiancheria AEG è caratterizzata inoltre dalla tecnologia Optisense, che rileva la quantità ed il tipo di bucato da asciugare ed adatta automaticamente il programma per garantire la massima cura dei capi e ridurre al minimo consumi e durata del ciclo, e dalla prestigiosa certificazione Woolmark Gold, che garantisce risultati perfetti di asciugatura anche con i tessuti più delicati, come la lana e la seta.

Share Button

Nessun banner disponibile