iRobot amplia la propria gamma di robot aspirapolvere e introduce il nuovo Roomba 616. Questo nuovo modello della Serie 600 presenta la tecnologia Aerovac PET, il sistema di aspirazione brevettato per raccogliere al meglio i peli degli animali domestici. La tecnologia Aerovac, inoltre, ottimizza il flusso dell’aria, così il cestino si riempie con maggiore uniformità e deve essere svuotato con minore frequenza.
Grazie alla tecnologia Wall Following, Roomba 616 è in grado di riconoscere le pareti, affiancarsi dolcemente e seguirle a filo per tutta la loro lunghezza, pulendo perfettamente i punti dove si concentra maggiormente lo sporco. Ecco perché, con il passaggio a filo parete, è sufficiente un’unica spazzola laterale. L’ammortizzatore frontale gommato permette a Roomba di appoggiarsi delicatamente agli ostacoli senza rovinarli e il sistema Soft-Touch ne rallenta la velocità in vicinanza degli stessi.
Il sistema a tre fasi, poi, consente al robot di trattare rivestimenti in moquette, piastrelle, laminato e parquet. L’esclusiva tecnologia di navigazione iAdapt™ permette di calcolare e adeguare il percorso fino a 67 volte al secondo, di usare 40 diversi comportamenti e 3 modalità di pulizia. Grazie alla tecnologia di pulizia intelligente iAdapt Responsive Cleaning, l’avanzato sistema di software e sensori brevettato da iRobot, Roomba 616 passa più volte su ogni singola zona e assicura una pulizia completa e totale. Altra caratteristica distintiva è l’esclusivo sistema a doppie spazzole centrali controrotanti a tecnologia avanzata mutuato dalla serie 700, che incrementa le performance di pulizia ed è in grado di raccogliere fino al 20% in più di detriti e polveri fini.
Roomba 616 parla italiano ed è semplice da utilizzare: con la tecnologia One touch and go è sufficiente premere un solo pulsante e Roomba inizierà a pulire adattandosi automaticamente all’ambiente.

Share Button