Print Friendly, PDF & Email

L’Electrolux Innovation Factory ha dato il benvenuto ai suoi primi partner e aperto ufficialmente le sue porte di spazio creativo e agile, progettato per accelerare l’innovazione attraverso sperimentazione e nuovi modelli collaborativi.
“Dare forma all’Innovation Factory partendo da un edificio industriale non utilizzato e facendolo diventare uno spazio collaborativo all’avanguardia in soli pochi mesi, è stato un percorso di grande ispirazione”, dichiara Ernesto Ferrario, Senior Vice President, Global Industrial Operations e Amministratore Delegato di Electrolux Italia. “Le opportunità per innovare sono infinite: da un focus crescente sulla connettività e analisi avanzate, fino alla scoperta di soluzioni capaci di guidare la nostra visione della smart factory”.
A maggio, era stata annunciata una public call for ideas per trovare soluzioni innovative da partner esterni come ad esempio start-up, PMI e spin-off universitari. Questa #Call4Innovation, supportata dal business incubator Digital Magics, ha attirato 100 partner interessati da tutto il mondo sul tema ‘Smarter Appliances, Easier Operations‘.
Il 10 settembre, dieci aziende sono state invitate a presentare le loro soluzioni a una giuria e le seguenti cinque sono state selezionate come primi partner dell’Innovation Factory: 3DNextech, Aera, DigitalViews, LinUp e ROL.
Al taglio ufficiale del nastro erano presenti più di 250 persone, un’audience locale e internazionale. La cerimonia è stata officiata da Massimiliano Fedriga, Presidente della regione Friuli Venezia Giulia e da Ernesto Ferrario.
In linea con la visione dell’Innovation Factory di spingere al massimo la creatività, gli ospiti sono stati protagonisti di un’inaugurazione entusiasmante diretta da Carlo Zoratti, produttore pluripremiato e dall’artista Michele Bozzana: una reazione a catena dove apparecchiature Electrolux, strumenti digitali e un robot collaborativo hanno lavorato insieme per svelare lo spazio al pubblico.
“Se l’energia creativa della cerimonia di apertura è indicativa, non vediamo l’ora di iniziare a lavorare sulle soluzioni insieme con i nostri partner innovativi”, dichiara Andrea Corda, Senior Vice President, Global Connectivity and Technology.
Gli spazi dell’Innovation Factory sono stati progettati da DEGW, brand del Gruppo Lombardini22 dedicato alla progettazione integrata di ambienti per il lavoro.
L’Electrolux Innovation Factory è il primo Centro di Open Innovation del Gruppo progettato per accelerare l’innovazione all’interno di Electrolux, sia dal punto di vista del prodotto che del processo.
Un programma collaborativo metterà in connessione i dipendenti e i partner esterni, dando loro la possibilità di creare, condividere e accelerare l’innovazione insieme.
Situata nel centro globale R&D e produttivo di Electrolux a Porcia, Pordenone, l’Electrolux Innovation Factory fornirà un ambiente agile e aperto dove le soluzioni possono essere testate istantaneamente sulle linee di produzione e nei laboratori vicini.

Share Button

Nessun banner disponibile