LG Electronics svelerà il futuro della smart kitchen al CES 2019. Le partnership hanno un ruolo cruciale nella creazione di un’esperienza culinaria sempre migliore, come dimostra l’accordo siglato con Drop, ideatore della piattaforma Drop KitchenOS. La crescente integrazione degli elettrodomestici giocherà un ruolo centrale nel rendere la cucina smart sempre più appealing per i consumatori.
Drop si va ad aggiungere alla lista degli altri partner di LG nel settore della smart kitchen, insieme a Innit e SideChef. La linea per la cucina connessa di LG, composta da forni, frigoriferi e lavastoviglie mira sempre più a semplificare la fase di preparazione e cottura e quella di pulizia.
Per rendere più semplice la consultazione di ricette, per esempio, LG ha introdotto lo Smart Display su XBOOM AI ThinQ WK9. Questo potente speaker stereo con AI integrata permette di utilizzare Google Assistant con comandi vocali, lasciando le mani libere per cucinare. Il touch screen da 8 pollici può mostrare migliaia di ricette personalizzate da Innit.
Al CES 2019, LG presenterà inoltre una rivoluzionaria macchina per la produzione della birra, LG HomeBrew, che completerà il portafoglio della smart kitchen che include anche il frigorifero InstaView ThinQ e la lavastoviglie QuadWash. I clienti della smart kitchen di LG potranno sorseggiare una birra mentre leggono le ricette sul display incorporato nel frigorifero. Una volta trovato il piatto giusto, la ricetta potrà essere inviata al forno che inizierà il preriscaldamento alla giusta temperatura.
Dopo aver cucinato, la funzione EasyClean del forno a muro, rimuoverà eventuali residui di cibo che potrebbero aver sporcato l’interno. Infine, la stessa ricetta verrà inviata direttamente alla lavastoviglie QuadWash per un’impostazione ottimale che garantisca una pulizia perfetta delle stoviglie utilizzate.

Share Button

Nessun banner disponibile