Non solo qualità video, audio e design ma anche ricchezza nell’offerta dei contenuti. Sono questi principali asset su cui punta LG Electronics per confermare la sua
leadership nella fascia piu’ alta del mercato Tv del nostro Paese.
“E’ gia’ stato fatto molto negli scorsi mesi, soprattutto a partire da settembre con l’annuncio della nuova gamma OLED” dichiara Nicola Micali, TV Product Specialist di LG Electronics Italia,”ma il meglio deve ancora venire. Quello che ci aspetta a partire dal prossimo settembre è infatti una vera e propria “consacrazione”, con l’arrivo di una line-up di prodotto mirata a offrire a tutti gli effetti il meglio dal punto di vista dell’esperienza visiva e uditiva tra le pareti di casa.”
LG al momento è leader nella tecnologia TV grazie agli OLED 4k, una qualita’ riconosciuta anche dal mercato: l’azienda ha infatti conquistato la prima posizione nella
fascia più ricca del mercato, quella in cui sia le aziende che i retailer riescono ancora a salvaguardare il reale valore dei contenuti tecnologici. Ora il brand coreano punta ad allargare ulteriormente la sua offerta in modo da venire incontro a tutte le esigenze dei consumatori, qualunque esse siano.
L’impegno di LG nel promuovere la qualità audio video – e non solo dei suoi TV, ma portando del vero e proprio valore aggiunto a tutto il settore e a tutta la filiera – è testimoniata anche dai suoi sforzi in marketing e comunicazione che hanno visto negli ultimi mesi numerose iniziative sia a livello di advertising che a livello di punto vendita: proprio in questo ambito l’azienda si è distinta con notevoli investimenti in esposizioni dedicate, materiale p.o.p., attività in-store e sessioni formative (oltre 1.300 addetti alla vendita formati).

LA NUOVA LINE-UP

“All’inizio del prossimo autunno verranno introdotte tre nuove serie di TV OLED con risoluzione 4K, e piattaforma webOS 3.0 Smart Tv: la Serie G6 Signature, la Serie E6, e la Serie B6, tuttecaratterizzate da design piatto e ultra-sottile, dal supporto degli standard High Dynamic Range (HDR-10 e HDR Dolby Vision) e da elevata qualità audio, grazie alla collaborazione con lo specialista dell’alta fedeltà Harman Kardon” continua Micali. La Serie G6 Signature Smart e 3D, proposta nei polliciaggi da 77”, 65”, è infatti caratterizzata dalla presenza di una potente sound bar – completa di woofer e tweeter – nella parte inferiore del Tv che può essere ruotata per permettere di appendere il televisore al muro; soundbar che ritroviamo – seppur fissa – anche nella Serie E6 Smart e 3D, declinata nei tagli da 65” e 55”. Completa poi la gamma OLED la Serie B6, Smart TV con schermo piatto e di fascia più bassa, proposta con schermi da 55” e 65” di diagonale.
E’ indubbio che la tecnologia OLED sia quella che offre la migliore resa video attualmente disponibile (e’ l’unica a garantire nero perfetto, colori perfetti e contrasto infinito grazie alla tecnologia dei pixel autoilluminanti, ndr), ma non rappresenta – per dotazioni tecniche, qualità e design – il solo “fiore all’occhiello” dell’azienda coreana. Altrettanto performanti e garanzia di visione di elevata qualità, vi sono infatti i modelli con tecnologia Super UHD, con una gamma davvero ampia che copre dai 49” agli 86”: si tratta, più in particolare, di schermi 4K HDR caratterizzati da pannelli capaci di riprodurre una gamma cromatica di colori più ampia rispetto al pannello Ultra HD e, come nel caso dell’OLED, in grado di supportare entrambe le modalità di HDR. Non mancano anche qui le accortezze in fatto di design, con profili ultra-slim, cornici estremamente sottili e nuove basi d’appoggio particolarmente stilizzate.
La Serie 9 Smart e 3D, che copre dal 65” all’86”, è caratterizzata da un pannello che, nella sua parte più sottile misura appena 6,6 mm, nonché dall’assenza della cornice frontale e delle viti nei ¾ della parte posteriore; proprio il retro del Tv è realizzato con un’elegante scocca in metallo satinato e la parte dei contatti è stata concentrata unicamente nella parte più inferiore del dispositivo.
Alla Serie 9 Smart e 3D si affianca poi la Serie 8 che si differenzia nel design, leggermente più spesso e con l’assenza delle cornici nelle parti laterali e superiori,
con tagli da 49”, 55”, 60” e 75”.
La fascia Super UHD si completa poi con un ulteriore modello da 60” Smart, basato su una nuova tipologia di design con le cornici in rilievo in metallo e dotato della
sola tecnologia Smart.
I modelli con tecnologia Ultra HD coprono invece la fascia dai 43” ai 60”, con modelli differenti tra loro per design e dotazioni tecniche, ma in linea con le diverse
esigenze di stile e visione degli utenti. Ovviamente, poi, LG è anche presente nei segmenti di mercato Full HD e HD ready dove, nonostante l’avanzare delle nuove
tecnologie video, si gioca ancora un’importante fetta del mercato Tv.<

UN’OFFERTA DI CONTENUTI A 360 GRADI
Se molti sforzi sono stati sul fronte dell’impiego delle migliori tecnologie audio e video attualmente disponibili, altrettanto si può dire sul fronte delle certificazioni, allo
scopo soprattutto di non rendere la tecnologia “fine a se stessa”, ma di renderla realmente fruibile dall’utente finale con contenuti realizzati nei nuovi standard. Non dimentichiamo, per l’appunto, che già in vista dei Campionati Europei di calcio la stessa Rai ha in previsione di trasmettere ben sette partite col nuovo segnale 4K Ultra HD.
A tal proposito, tutti i modelli della line-up smart LG godono difatti delle tre certificazioni per la visualizzazione di contenuti provenienti da Internet, Digitale Terrestre e Satellite, in modo da mettere a disposizione dei consumatori un ampio portafoglio di contenuti in alta definizione, molti dei quali in modalità gratuita.
La certificazione Tivùon consente infatti di accedere ai servizi on demand dei provider più importanti come Chili, Infinity, Mediaset Premium Play, Netflix, Google Play Movie e Wauki, nonché alle replay Tv gratuite di Rai, Mediaset e La7. Grazie invece al Digitale Terrestre T2 certificato Platinum sarà possibile ricevere le future trasmissioni in Full HD del digitale terrestre di 2° generazione, il cui arrivo è previsto per il biennio 2020-2021.
Grazie poi alla certificazione Tivùsat è inoltre possibile non solo vedere la TV anche dove la copertura del digitale terrestre non è ottimale, ma ricevere i canali HD di Rai (che diventeranno 11 entro la fine del 2016, dai 7 già presenti Rai 1 HD, Rai 2 HD, Rai 3 HD, Rai 4 HD, Rai Sport HD, Rai Movie HD, Rai Premium HD), Paramount e Super Tennis.
Non bisogna dimenticare, infine, la presenza dell’esclusivo Telecomando Puntatore che rende estremamente più semplice e divertente l’uso stesso della Smart Tv: è sufficiente infatti muovere il cursore del telecomando sullo schermo del Tv, puntare e cliccare per selezionare un contenuto, oppure cliccare, trascinare e rilasciare per
modificare i singoli menu.

Share Button