Il Consiglio di Amministrazione di TIM ha proceduto a nominare Luigi Gubitosi (nella foto) nuovo Amministratore Delegato e Direttore Generale, conferendogli deleghe esecutive. Con decisione assunta a maggioranza è stato confermato l’assetto delle deleghe in essere: al Presidente le attribuzioni da legge, Statuto e documenti di autodisciplina; all’Amministratore Delegato, in sintesi, tutti i poteri necessari per compiere gli atti pertinenti all’attività sociale, ad eccezione dei poteri riservati per legge e Statuto al Consiglio di Amministrazione; al Responsabile di Security Stefano Grassi, la delega temporanea in qualità di Delegato alla Sicurezza.
Luigi Gubitosi riceverà un trattamento economico corrispondente a quello già attribuito al suo predecessore, dunque in linea con la politica di remunerazione della società.
A seguito della nomina quale Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Gubitosi si qualifica come Amministratore Esecutivo ed esce dal Comitato per il controllo e i rischi; alla data odierna, Luigi Gubitosi non possiede azioni di Telecom Italia S.p.A.

 

Share Button

Nessun banner disponibile