È la lavatrice dei record. Sulla sua scocca superiore, infatti, Bryan Berg ha costruito il castello di carte più alto del mondo, registrando un nuovo e appassionante Guinness World Record. 3,3 metri di altezza, per ben 48 piani, 200 mazzi per 10.800 carte da gioco e un lavoro che è durato oltre 12 ore: sono questi i numeri dell’impresa, resa davvero storica dal fatto che la lavatrice è rimasta in funzione per tutto il tempo della prova.
A far da sparring partner al famoso cardstacker, la nuova lavabiancheria FH6F9BDS2 da 12 Kg di LG Electronics, la prima dotata dell’innovativa tecnologia Centum System e di innumerevoli accorgimenti che la rendono uno dei prodotti più affidabili presenti attualmente sul mercato, e su cui la multinazionale coreana ha esteso a 10 anni la sua garanzia completa (20 anni sul motore Inverter Direct Drive, 10 anni in più rispetto a quelli che LG concede normalmente sui motori delle sue altre macchine, ndr). Il tutto per assicurare un ciclo di vita del prodotto di ben 36mila lavaggi.
“Per garantire una macchina 10 anni abbiamo lavorato sul numero di cicli di lavaggio che si possono avere in una vita completa della lavatrice”, sottolinea Sergio Buttignoni, Italy HA Marketing Senior Manager Italy & Greece Corporate Marketing Senior Manager di LG Electronics Italia. “Fino a qualche tempo fa le macchine venivano sollecitate solo con uno o due lavaggi alla settimana, mentre oggi le macchine vengono sollecitate quasi tutti i giorni. Appunto per questo motivo, vanno completamente riprogettate per seguire i nuovi stili di vita”.
Nuovi stili di vita che vedono anche un importante coinvolgimento delle nuove tecnologie dell’Internet of Things e, appunto per questo, la lavatrice prevede tra le sue varie funzionalità anche l’integrazione della  connettività Wi-Fi. Grazie a un’apposita app è difatti possibile avviare i cicli di lavaggio da remoto, fare il download di ulteriori programmi personalizzati, fare l’autodiagnosi della macchina, visionare le statistiche di lavaggio, e ricevere in tempo reale notifiche dalla lavatrice direttamente sul proprio smartphone.

Le innovazioni introdotte in questo dispositivo in classe energetica A+++-60% (ossia il 60% in meno rispetto ai modelli A+++, per un consumo annuo di 113 kW pari a 0,5 kW per ciclo di lavaggio completo) sono davvero innumerevoli e particolarmente innovative, a iniziare proprio dall’esclusivo sistema Centum System, che adotta dei veri e propri ammortizzatori, simili a quelli utilizzati nelle automobili, al posto delle molle tradizionali, utilizzate per stabilizzare la vasca esterna. Grazie a questo sistema, la lavatrice è così in grado di ridurre notevolmente le vibrazioni e il rumore (raggiungendo solo 67 dB durante la centrifuga), e proteggendo il motore dall’usura di frequenti lavaggi. Silenziosità che è resa possibile anche dalla presenza di sospensioni pneumatiche in teflon, di un apposito sensore antivibrazioni, di speciali guarnizioni isolanti, e di biglie in acciaio capaci di contenere il contrappeso sia dinamico che della vasca fissa.
Grazie alla tecnologia Inverter Direct Drive di LG, il motore è collegato direttamente al cestello senza l’impiego di alcuna cinghia o puleggia. Il minor numero di parti meccaniche assicura una ridotta dissipazione di energia con una conseguente ottimizzazione delle prestazioni di lavaggio, una riduzione della rumorosità e delle vibrazioni, maggiore durabilità e risparmio energetico. La tecnologia 6 Motion Direct Drive presente nella lavatrice muove poi il cestello in varie direzioni in base al programma di lavaggio selezionato: sei tipologie di movimento, velocità di rotazione controllata e rotazione del cestello verso destra e sinistra sono le funzionalità della tecnologia Inverter Direct Drive, combinate per assicurare prestazioni di lavaggio ottimali e lavare tessuti diversi senza danneggiarli.
“Nelle lavatrici tradizionali il cestello è appeso e gli ammortizzatori sono posizionati nella parte bassa”, spiega Buttignoni. “Nella lavatrice Centum System, invece, un sistema di ammortizzatori di derivazione automobilistica fa oscillare solamente il cesto lasciando la vasca fissa. Delle sfere controrotanti vanno poi a bilanciare i capi che si distribuiscono durante la fase di centrifuga e, inoltre, un sensore gestisce la centrifuga stabilizzando ulteriormente la lavatrice. La macchina è poi fornita di una barriera antivibrazione che serve per isolare maggiormente i rumori emessi dal motore”.
La capacità di durare nel tempo è favorita anche da uno chassis frontale smaltato (anticorrosione, antigraffio e facile da pulire) e di un oblò fornito di una cerniera progettata e testata per sorreggere pesi fino a 100 kg e per essere aperta e chiusa energicamente ben 12mila volte.
Ma non è tutto. La lavatrice è anche dotata della funzione TurboWash, in grado di completare un ciclo con mezzo carico in appena 49 minuti di tempo, risparmiando sul singolo lavaggio fino al 17% di acqua ed energia rispetto a lavatrici di pari classe. Ciò è possibile grazie all’ottimizzazione della fase di risciacquo dove dei getti ad alta pressione rimuovono il detergente dagli indumenti utilizzando una quantità inferiore d’acqua e di energia rispetto alle lavatrici convenzionali e ottimizzando così i tempi di lavaggio.
Tra le funzionalità presenti nella lavatrice, inoltre, sono anche presenti degli particolari programmi di lavaggio, tra cui lo “Speciale macchie”, che offre la possibilità di selezionare il tipo di macchia presente nei capi presenti all’interno, in modo da effettuare un’azione pulente più mirata ed efficace.
La tecnologia TrueSteam per il lavaggio a vapore e il programma Steam Refresh, in più, permettono di rinfrescare i capi con il vapore, igienizzandoli e riducendo gli allergeni del 99,9%. Lo Steam Softner è poi in grado di ammorbidire ulteriormente i tessuti rendendo i capi più soffici e più facili da stirare.

Molte sono le iniziative di marketing e comunicazione a supporto del lancio della nuova nata in casa LG, prima tra tutte, la possibilità di acquistare la macchina con un finanziamento a tasso zero in 25 mesi, attivo fino al prossimo 31 dicembre.
A questa si affiancano poi speciali esposizioni dedicate sui punti vendita, complete di materiali e video informativi, e iniziative di in-store promotion che vanno ad aggiungersi alla clamorosa iniziativa effettuata in collaborazione con il recordman americano. Proprio a questa impresa è stata dedicata un’importante campagna social che ha avuto per protagonista il video dell’impresa (https://www.youtube.com/watch?v=YN5e2ErE3d8): dalla raccolta del guanto di sfida da parte di Berg, alla precisa e avvincente realizzazione del castello di carte, fino alla vittoria e alla conquista del nuovo record mondiale.
La campagna, che ha coinvolto con successo YouTube, Facebook e Instagram dal 21 giugno fino al 19 luglio, oltre al video posting plan ha consentito anche agli utenti di vivere una vera e propria esperienza interattiva, scoprendo i prodotti, le storie e la filosofia dell’azienda direttamente dal proprio dispositivo.

Share Button

Nessun banner disponibile