Un prodotto da tenere in considerazione per i propri acquisti hi-tech. Il nuovo modello Taima di Mobiwire (marchio nato da uno spin-off della francese Sagem) è un moderno phablet 4G, caratterizzato da un ampio display LCD IPS da 5,5” di diagonale, sistema operativo Android 4.4.2 KitKat e un rapporto qualità/prezzo di particolare interesse (considerando anche la garanzia di 3 anni), in linea con ciò che di meglio offre il mercato.
La sua dotazione tecnica è sicuramente in linea con le caratteristiche più richieste del momento, grazie a un processore MediaTek MT6582T Quad-Core da 1.3 GHz, 1 GB di RAM, memoria interna da 4 GB (espandibile per mezzo di una microSD da 32 GB), e una batteria rimovibile agli ioni di litio da 3.000 mAh, per un’autonomia di circa 15 ore di conversazione e 350 ore in standby. Tra le sue dotazioni compaiono anche due fotocamere, di cui una posteriore da 8 Mpixel dotata di flash e una frontale da 2.4 Mpixel, e connettività WiFi 802.11b/g/n e Bluetooth 4.0.
Il suo aspetto è gradevole, caratterizzato com’è da una colorazione bianca con inserti azzurri, con uno spessore di 9,2 mm e un peso di 177 grammi. Presenti sulla parte anteriore del dispositivo tre tasti soft-touch, ben mimetizzati all’interno della scocca, oltre a due tasti laterali, relativi rispettivamente ad accensione/spegnimento e alla regolazione del volume. Presente, inoltre, anche una porta microUSB.
La confezione d’acquisto contiene, oltre agli immancabili manuali e informative, un auricolare e il cavo di alimentazione, nonché una pratica flip cover da applicare sul display del telefono.
La nostra prova ha voluto per lo più saggiare le funzionalità classiche di un moderno smartphone, e quindi tutte quelle inerenti alla comunicazione, alla navigazione in rete e all’entertainment, nonché all’utilizzo delle app più in voga.
Per quanto riguarda le funzionalità di comunicazione, sia vocali che messaggistiche, il dispositivo si è dimostrato sicuramente all’altezza della situazione, così come per le funzionalità ludiche e audiovisive. La navigazione in rete, effettuata sia mediante connessione wi-fi che 3G, si è dimostrata del tutto efficace e produttiva, permettendo sia attività di web surfing che l’aggiornamento dei profili social. Anche la fruizione di contenuti multimediali si è dimostrata fluida, senza interruzioni o rallentamenti di sorta e permettendo, in alcuni casi, anche un utilizzo multitasking del dispositivo. Aspetti, questi ultimi, di piacevole riscontro, considerata la dotazione RAM del dispositivo di solo 1  GB.
Anche l’audio, testato sia con contenuti video che file musicali, si è rivelato assolutamente in linea con i più moderni riproduttori sonori, assicurando un suono limpido e privo di distorsioni e disturbi.
Considerate le dimensioni dello schermo a disposizione, abbiamo voluto anche saggiare qualche funzionalità prettamente office, utilizzando l’applicazione Docstogo, visualizzando e modificando file di testo e fogli di calcolo: il risultato è stato davvero ottimale, permettendo sessioni di lavoro assolutamente in linea con le normali esigenze lavorative effettuate al di fuori delle mura dell’ufficio.
Prova assolutamente più che sufficiente anche per le due fotocamere integrate, grazie alle quali abbiamo effettuato fotografie di paesaggi, primi piani e selfi, nonché riprese anche in condizioni di scarsa illuminazione.
Ottima la durata della batteria – il vero fiore all’occhiello di questo modello – che ha permesso un utilizzo davvero prolungato del prodotto: a fronte di un utilizzo intensivo dello smartphone, difatti, la carica ha assicurato un’autonomia di più di due giorni lavorativi.
Nonostante le dimensioni dello smartphone, infine, il suo utilizzo si è rivelato del tutto agevole, permettendo tranquillamente la manipolazione del dispositivo con una sola mano e con i medesimi movimenti utilizzati per qualsiasi apparecchio di dimensioni più contenute.

Share Button

Nessun banner disponibile