Print Friendly, PDF & Email

Partono presso il Samsung District le lezioni di tecnologia rivolte agli over 65: da questa settimana fino a quella prima di Natale una ventina di dipendenti Samsung metteranno a disposizione di persone della terza età le proprie competenze in ambito tecnologico grazie a lezioni che spazieranno dall’uso sicuro dello smartphone alla possibilità di sfruttare la tecnologia per migliorare la propria vita.
Si tratta di SAVE for Seniors, l’iniziativa di volontariato aziendale organizzata da Samsung Electronics Italia in collaborazione con Anteas Milano, che si è posta l’obiettivo di offrire alle persone della terza età, ovvero dai 65 agli 89 anni, alcuni principi di tecnologia che possano facilitare la vita di tutti i giorni. Non solo: l’attività si pone anche l’obiettivo di fare compagnia a quelle persone che in alcuni casi sono sole, insegnare loro come coltivare, anche attraverso la tecnologia, alcune loro passioni: cercare ricette, fare video call con parenti lontani, scrivere messaggi e registrare videomessaggi ai nipoti. Proprio in questa logica viene richiesto ai volontari Samsung un rapporto quasi one to one: ogni dipendente segue un massimo di 3 anziani e deve farlo in maniera costante per tutte le lezioni.
Il programma è diviso in tre lezioni, della durata di due ore e mezza, ognuna delle quali è incentrata su una particolare tematica. Il primo incontro si è tenuto oggi venerdì 9 novembre al Samsung District ed ha avuto come argomento principale l’uso base dello smartphone e del tablet: i dipendenti Samsung hanno spiegato ai senior come impostare la rete Wi-Fi e attivare una connessione dati; hanno mostrato come scegliere le modalità dello smartphone e come salvare un sito tra i preferiti; infine, hanno aiutato i senior a creare un indirizzo email e a scaricare le app.
Venerdì 16 novembre si terrà la seconda lezione dedicata all’utilizzo dello smartphone in sicurezza: come impostare e scegliere la password migliore, come riconoscere mail spam e phishing e come impostare un blocco schermo sicuro saranno alcuni tra gli argomenti che verranno trattati.
Infine, venerdì 23 novembre durante la terza ed ultima lezione i senior potranno imparare ad effettuare una chiamata, ad utilizzare una smart TV e connetterla a internet, installare le app e rivedere i programmi preferiti e a creare un account sui social media e mantenere la propria privacy.
Data l’elevata partecipazione, oltre un centinaio di senior, saranno organizzate altre lezioni nelle settimana successive fino a quella prima di Natale.
SAVE for Seniors rientra in SAVE – SAmsung Volunteer Employee, il programma aziendale, che coinvolge l’intera popolazione dell’azienda e che ha l’obiettivo di consentire ai dipendenti di svolgere un ruolo attivo in progetti concreti per il bene comune. Si tratta dell’ultimo progetto in termini di tempo intrapreso in questo senso, dopo SAVE for Milano e SAVE for Roma, progetti in cui i dipendenti Samsunf hanno riqualificato rispettivamente il parco milanese Baden-Powell e il plesso scolastico romano “Aldo Fabrizi, e SAVE for Kids, l’iniziativa dedicata alla ristrutturazione degli spazi del Centro Benedetta D’Intino a Milano.
La vision di Samsung è di migliorare l’esperienza delle persone e dare vita a un orizzonte di nuove possibilità, attraverso soluzioni d’avanguardia capaci di ispirare il mondo. In quest’ottica si inserisce l’impegno di nel fornire il proprio contributo verso le comunità, promuovendo la crescita socio-economica tramite vari progetti di responsabilità sociale. Tra questi rientrano anche le attività di volontariato, che sono comprese nei programmi di sostenibilità dell’azienda.

Share Button