Print Friendly, PDF & Email

Il nuovo Marchio TIM_13 gennaio 2016Sta diventando realtà grazie all’accordo siglato tra TIM e Amministrazione comunale la realizzazione della rete in fibra ottica a Palestrina (Roma).
Il programma di copertura del territorio comunale prevede entro il mese di novembre di raggiungere la quasi totalità della popolazione, grazie alla posa di più di 16 chilometri di cavi in fibra ottica, che collegano 41 armadi stradali alla  centrale di Palestrina.
Per la posa dei cavi vengono utilizzate le infrastrutture esistenti di proprietà di TIM. In caso di scavi, sono impiegate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali.
I lavori sono stati già avviati in alcune zone del territorio comunale: in via Alcide De Gasperi, in via degli Arcioni e in via Madonna dell’Aquila.
Entro il 2017 famiglie e imprese di Palestrina potranno cominciare a usufruire di connessioni con velocità fino a 200 Megabit al secondo, che miglioreranno nettamente l’esperienza della navigazione in rete da casa o dall’azienda, abilitando nuovi servizi.
Sta diventando realtà anche la realizzazione della rete in fibra ottica a Marradi (Firenze), nell’Appennino tosco-romagnolo, con l’obiettivo di rendere disponibili servizi innovativi a cittadini e imprese grazie proprio alla rete internet super-veloce.
Il programma di copertura del territorio del comune di Marradi  prevede entro il mese di novembre di raggiungere la quasi totalità della popolazione, grazie alla posa di circa 3 chilometri di cavi in fibra ottica, che collegano 6 armadi stradali alla centrale.

Share Button